Il Metodo Be Happy (Approfondimento)

Il metodo Be Happy, nasce dalla trasformazione profonda, dal desiderio inarrestabile di voler guarire, utilizzando diverse tecniche, costantemente e con pazienza, riuscendo giorno dopo giorno alla conoscenza di se.
Il metodo Be Happy, l’ho creato io, dopo anni di ricerche e di esperimenti su me stessa e dopo un lungo lavoro fatto assieme alle persone che seguo e seguivo nella guarigione, e’ uno degli strumenti più potenti per la crescita personale e la guarigione dell’Io profondo.
Chi non vorrebbe essere felice…. tutti… e in pochi crediamo che esista la possibilità di esserlo veramente.
Spesso mi domandano: “ma tu sei davvero felice?”
La mia risposta e’ si, perché quando comprendiamo che cos’è la felicità e da dove viene, la visione delle cose cambia e tutto cambia dentro e fuori di noi, ed e’ meraviglioso.
Partiamo in anzi tutto dal fatto che l’errore sta nell’attribuire la felicità a cose esterne a noi e che difficilmente ci assumiamo la nostra responsabilità al 100%, cosa essenziale per essere liberi e felici, si perché, se diventiamo per primo consapevoli, poi responsabili di noi stessi, successivamente diveniamo liberi e la libertà e’ essere felici, scegliere si esserlo.
La domanda che segue solitamente e’: “quindi non sei mai triste? Impossibile”, infatti, impossibile, chi dice che pur sentendo sentimenti come, tristezza, dolore, ansia o preoccupazione, di tanto in tanto, non si può essere ugualmente felici!! E’ proprio qui la scelta, la consapevolezza….
Essere felici non e’ sentirsi sempre esaltati e senza pensieri, ma consapevoli e liberi che un qualsiasi stato d’animo e’ passeggero, che qualsiasi cosa, passa, cambia, si può lasciare andare…
e che uno dei motivi più ardui da superare, come la malattia, se affrontato con consapevolezza e la scelta di voler essere felici, conduce alla guarigione.
Il nostro corpo, come abbiamo già indicato nei precedenti articoli, ci avvisa, ammalandosi, che qualcosa dentro di noi non va, spesso la malattia viene da più lontano di quanto siamo abituati a credere, può essere qualcosa che ci portiamo da un altra vita, qualche blocco emozionale dovuto dal trauma del parto o dalle emozioni percepite dal grembo della mamma, ogni tassello di ciò che siamo e’ essenziale e può condurre alla malattia. Il corpo si ammala per spingerci a comprendere, ad imparare, ad evolvere, a sperimentare e a guarire. La malattia e’ guarigione.
Lo so, e’ difficile comprendere questo concetto quando si e’ ammalati, o se qualcuno a cui teniamo lo e’ o se addirittura ci siamo’ nati e per anni ci e’ stato detto che non c’e’ cura, guarigione o risveglio… Be… non e’ cosi…c’e’ sempre una possibilità, certo e’, che dipende solo da noi, da quanto davvero crediamo alla guarigione e a cosa dobbiamo imparare in questo viaggio.
Molti di noi obbiettano, dicendo che dal canto nostro e’ ovvio che ci sia la voglia, il desiderio e la speranza di guarire ma che tutti gli sforzi risultano vani,
vi credo, anche io come altri, abbiamo provato e riprovato prima di accorgerci che il percorso sarebbe stato ancora più arduo della malattia stessa e che non basta crederci e sperare, bisogna lavorare profondamente in noi, attimo dopo attimo, giorno dopo giorno, costantemente e con pazienza.
La guarigione avviene quando si e’ pronti a guarire e per essere pronti, dobbiamo solo metterci all’azione con fiducia per imparare.
Il metodo Be Happy consiste in un percorso di guarigione introspettiva, la quale vi ho già parlato in precedenza, associando diverse tecniche, come ad esempio, autosuggestione, inversione del dolore, perdono, yoga della risata, respirazione, controllo dell’ansia, ecc ecc…
l’utilizzo di diverse tecniche e’ importante perché prima di tutto, come e’ palese, ognuno di noi reagisce ed assimila diversamente, e si ha la necessità di conoscere ogni aspetto delle possibilità di guarigione per poi mettersi alla prova e lavorare su se stessi, insieme ad un operatore esperto, che in questo caso conosca sia il metodo che le diverse tecniche. Inoltre l’operatore mette in uso altre conoscenze che aiutano al percorso introspettivo e di guarigione.
L’operatore e’ la guida, i guaritori siamo noi!!
Sapere questo e’ essenziale, sapere che tutto viene da noi, che e’ possibile iniziare da dentro per trasformare anche fuori e non viceversa, che non siamo vittime ma privilegiati, perché, ci e’ stata data la grande opportunità di imparare, guarire, diventare consapevoli.

Il metodo Be Happy viene insegnato nell’Associazione Essere Felici, attraverso sedute individuali per la guarigione introspettiva, sedute di coppia per la guarigione relazionale ( coppia, genitori figli, fratelli, ecc), incontri di gruppo con esercizi pratici e workshop esperenziali.

Potete trovarci anche su Facebook nella pagina dell’Associazione, su Youtube nella playlist dedicata, e seguendo il profilo Twitter ed Instagram.

Monica Picciafuoco

Essere Felici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *